Essere mia moglie -
Be My Wife

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Bowie BeMyWife.jpg
Singolo di David Bowie
dall'album Basso
" Velocità di vita "
Rilasciato 17 giugno 1977
Registrato Settembre-novembre 1976
Studio Castello di Hérouville ( Hérouville , Francia)
Genere
Lunghezza
2
:
55
Etichetta RCA
David Bowie
David Bowie sceglie la cronologia
" Suono e visione "
(1977)
" Sii mia moglie "
(1977)
" "Eroi" "
(1977)
Copertina spagnola
Bowiemiamoglie.jpg
Video musicale
su YouTube

" Be My Wife " è una canzone del musicista inglese David Bowie . Era il secondo singolo di Low (1977), pubblicato il 17 giugno 1977.

La sua presenza nei toni bassi attenua la sensazione elettronica del resto dell'album. La canzone presenta anche un testo più convenzionale che è più vicino a una canzone rock tradizionale rispetto ai testi più frammentati altrove in quell'album. La canzone presenta un'apertura di pianoforte ragtime , che rende giustizia al testo in qualche modo retrò, anche se presto viene ambientata su uno sfondo di chitarre e batteria. La canzone ripete i suoi testi, cambiando la spaziatura dei testi tra i versi della canzone. La canzone si chiude semplicemente con una dissolvenza in uscita, mentre la canzone ritorna al riff introduttivo del ragtime che si ripete all'infinito, con il resto della band che suona dietro di essa.

"Be My Wife" è diventata la prima nuova uscita di Bowie dai tempi di " Changes " a non entrare nelle classifiche del Regno Unito. È stato spesso suonato dal vivo nei vari tour successivi alla sua uscita e si dice che Bowie abbia ripetutamente annunciato questa canzone durante le esibizioni dal vivo come "una delle mie preferite", come si può vedere o sentire in tali filmati di concerti o registrazioni audio.

Ricezione

Cash Box ha detto che "dimostra il lato rock and roll di 'Low'" e che c'è anche "un organo stridulo, linee di chitarra e sintetizzatore insolite e l'uso creativo di un pianoforte a botte".

Video musicale

"Be My Wife" a quanto pare è stato il primo video ufficiale di Bowie dai tempi di " Life on Mars? ". Il video è in effetti piuttosto simile: Bowie sta da solo su uno sfondo bianco cantando la canzone da solo. Tuttavia, la nuova clip di Stanley Dorfman presentava un Bowie truccato e vestito influenzato da Buster Keaton e che si esibiva in un'esibizione irriverente e distaccata su una chitarra, che si fonde con la sensazione sincera generata dalla canzone.

Elenco della pista

Tutti i brani scritti da David Bowie .

  1. "Sii mia moglie" - 2:55
  2. " Velocità della vita " – 2:45

Personale

Versioni dal vivo

  • Una versione live è stata registrata durante l' album Isolar II Tour for the Stage , ma non è stata pubblicata fino al 2005 nella riedizione rimasterizzata di Stage . Un'altra performance dal vivo della canzone, più tardi nello stesso tour del 1978, è stata inclusa nell'album live Welcome to the Blackout , pubblicato nel 2018.
  • Un'esibizione dal vivo filmata a Dublino nel novembre 2003 durante l' A Reality Tour può essere vista sul DVD ed è inclusa nell'album corrispondente .

Altre versioni

Riferimenti

  • Pegg, Nicholas, The Complete David Bowie , Reynolds & Hearn Ltd, 2000, ISBN  1-903111-14-5