La fattoria perduta -
The Lost Homestead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
La fattoria perduta cover.jpg
Autore Marina Wheeler
Lingua inglese
Pubblicato 2020
Editore Hodder & Stoughton
Pagine 328
ISBN 978-1-4736-7774-6

The Lost Homestead: My Mother, Partition and the Punjab è un libro di Marina Wheeler , pubblicato da Hodder & Stoughton nel 2020. Si concentra sulla madre sikh dell'autore, Kuldip Singh, conosciuta come Dip, e ripercorre la sua vita attraverso la spartizione dell'India nel 1947 e la sua vita con il giornalista ed emittente britannico Charles Wheeler .

Il titolo del libro si riferisce alla sontuosa casa d'infanzia di Dip a Sargodha , Lahore , poi nell'India britannica, ora in Pakistan, da cui la sua famiglia è dovuta fuggire prima di stabilirsi a Delhi, quando Dip era adolescente. Gli effetti della divisione indussero suo padre a istruire la famiglia a dimenticare la vita che avevano in precedenza. All'età di 17 anni, per accordo familiare, si sposò in una famiglia eminente e benestante. Dopo aver abbandonato il matrimonio, si è mantenuta prima a Bombay e poi a Delhi, dove ha incontrato l'allora corrispondente della BBC dall'Asia meridionale con sede a Delhi, Charles Wheeler. Si sposarono e vissero per un breve periodo a Berlino, dove ebbero due figlie. Dal 1965 al 1973 vissero principalmente a Washington. Successivamente si sarebbero stabiliti nel Sussex, in Inghilterra, e Dip si sarebbe formato e avrebbe lavorato per Amnesty International . Dopo il 1972, non è più tornata in India.

Wheeler visita l'India e il Pakistan per ripercorrere la storia di sua madre. Al termine della sua ricerca, Dip ha suggerito che il titolo del libro fosse From Sargodha to Sussex , poiché ha visto il paradiso perso a Sargodha riconquistato nel Sussex. Intervallata nella storia di sua madre, Wheeler inserisce il contesto storico. Tra le memorie nel libro ci sono i primi ricordi di essere a Sargodha, incontrare il primo Primo Ministro indiano nel 1948, leggere PG Wodehouse , vedere la neve cadere per la prima volta a Berlino e un incidente con il ketchup, tra gli altri.

Il libro è stato generalmente ben accolto in India. The Wire ha messo in dubbio alcune delle interpretazioni storiche e l'assenza di altri dettagli storici rilevanti. Tuttavia, ha ritenuto che questi fossero oscurati dalla storia personale, una caratteristica sottolineata anche dal Financial Times . Il Telegraph ha scritto che il libro aveva poco della vita privata di Wheeler, ma era una storia che valeva la pena raccontare e The Hindu ha notato che il libro aveva portato in primo piano la vita di qualcuno che viveva in disparte.

2021 .

Sfondo

nel 2017, che descriveva i piani della Gran Bretagna per dividere l'India. Per tracciare la vita della sua famiglia materna, e spiegarla in un contesto storico, ha successivamente trascorso due anni interrogando la madre e conducendo le proprie ricerche attraverso libri, biblioteche, archivi e visite in India e Pakistan, dove è stata assistita da parenti, amici e diversi accademici.

Storia della pubblicazione

Il libro è stato pubblicato per la prima volta in cartonato da Hodder & Stoughton il 12 novembre 2020. È stato pubblicato come tascabile nel 2021. Esiste una versione elettronica e la versione udibile è narrata dalla stessa Wheeler, che detiene anche i diritti d'autore. La copertina del libro raffigura una fotografia scattata nel 1968 a Golf Links , New Delhi, la casa dei nonni di Wheeler dopo l'indipendenza dell'India . Charles Wheeler si trova in alto al centro con Dip, le sue sorelle Amarjit e Anup e il fratello Priti. La sorella di Wheeler, Shirin, è seduta sulle ginocchia di sua nonna e Marina Wheeler su quelle di suo nonno. Il prologo è seguito da sei parti che coprono 15 capitoli, un epilogo e un indice. Non ci sono riferimenti, note a piè di pagina o bibliografia. Ci sono 16 pagine di fotografie tra cui il ritratto di Dip di MF Husain , il suo primo matrimonio all'età di 17 anni, il suo matrimonio con Charles Wheeler nel 1962, la decorazione OBE di suo padre e molte altre fotografie di famiglia.

Riepilogo

Wheeler documenta i ricordi di Dip, racconta la sua storia in ordine cronologico, riempie le lacune dopo aver intervistato accademici, amici e parenti rilevanti e aggiunge il proprio contesto storico ricercato, rivelando in ogni fase da cui ha ottenuto le informazioni.

Sequenza di eventi

Il padre di Dip, Harbans Singh, chiamato Papa-ji, compare all'inizio della prima parte del libro. All'inizio del XX secolo era un medico e un benestante proprietario terriero a Sargodha , Lahore , poi nell'India britannica , ora in Pakistan. Dip, nato a Sargodha, ha descritto la casa di famiglia in questo momento come un "paradiso". Era un grande palazzo con verande esterne in stile inglese, completo di frutteti e giardini. Avevano servitori e l'importanza dell'istruzione della sua famiglia significava che frequentava una scuola dove veniva insegnata in inglese e urdu. Durante la spartizione dell'India nel 1947 e nei primi anni successivi all'indipendenza, quando Dip era adolescente, la famiglia si ritrovò preoccupata per la malattia del fratello maggiore di Dip e contemporaneamente fu sfollata a Delhi, quando Sarodghar divenne parte del Pakistan. Gli effetti della divisione indussero suo padre a istruire la famiglia a dimenticare la vita che avevano in precedenza. La seconda parte copre l' immediato dopo l'indipendenza dell'India . Nei primi anni Dip ha frequentato il primo Indraprastha College for Women prima di trasferirsi al Lady Irwin College . All'età di 17 anni, per accordo familiare, sposò Daljit, figlio di Sir Sobha Singh , l'imprenditore che costruì gran parte di Nuova Delhi, e fratello di Khushwant Singh . Incapace di sondarla per rivelare maggiori dettagli, Wheeler scopre da un altro parente che un giorno Dip ha preparato una valigia ed è appena uscito. Si è mantenuta lavorando prima a Bombay e poi alla Canada House di Delhi. Nel 1960 incontrò Charles Wheeler, corrispondente della BBC per l'Asia meridionale con sede a Delhi. Si sono sposati nel 1962.

La terza parte inizia con la partenza di Dip dall'India nel 1962 e l'insediamento a Berlino, dove ha dato alla luce le loro due figlie, e da dove ha preso la nazionalità britannica. Dal 1965 al 1973 vissero principalmente a Washington, dove Charles dapprima coprì le rivolte di Los Angeles e poi il Watergate . Un giorno prima di tornare in Inghilterra sulla SS France si è tagliata i lunghi capelli. Dopo l'incarico a Washington, la famiglia visse per un breve periodo a Bruxelles. Alla fine, si sarebbero stabiliti nel Sussex, in Inghilterra, e Dip si sarebbe formato e avrebbe lavorato per Amnesty International . La quarta parte copre i pochi viaggi di ritorno in India tra il 1963 e il 1972 e qui descrive i membri della sua famiglia indiana allargata, molti dei quali sono stati in stretto contatto per tutta la vita. Nella quinta parte sono descritti due viaggi a Sargodha in Pakistan alla ricerca della casa d'infanzia di Dip. Lì scopre che la casa non esiste più. Al ritorno in India, Wheeler racconta alcune delle testimonianze dei residenti di Sargodha del 1947, conservate negli Archivi Nazionali di Delhi. La sesta parte ritorna al Sussex e al suggerimento di Dip che il titolo del libro sia From Sargodha to Sussex , poiché ha visto il paradiso che ha perso a Sargodha riconquistato nel suo cottage nel Sussex. Gli ultimi giorni di Dip e la morte all'inizio del 2020 sono descritti nell'epilogo. Le sue ceneri furono seppellite dalle figlie e dai nipoti nel suo giardino del Sussex.

Contesto storico

.

Memorie selezionate

Con riferimento al massacro di Amritsar nel 1919, Dip non ricordava di aver sentito quella notizia in quel momento. I primi ricordi includevano ricevere una bicicletta in regalo e sedersi davanti al fuoco mangiando noci con la famiglia nella loro casa padronale. I ricordi della fine degli anni Quaranta si concentrano sul fratello malato Bakshi, morto di tubercolosi poco più che ventenne. Come Dip sia arrivato a Delhi non è chiaro nella sua memoria. Nei primi anni post-indipendenza , Dip racconta di essere a Delhi al momento dell'assassinio del Mahatma Gandhi , e della reazione allo scoprire che l'assassino era indù. Le piaceva leggere e si nascondeva sotto le coperte per leggere PG Wodehouse e le piaceva Bertie Wooster e Jeeves . All'età di 16 anni, dal Lady Irwin College, era una delle sei ragazze a presentare una ghirlanda all'allora primo ministro Jawaharlal Nehru il giorno del suo compleanno . Wheeler chiama questo ricordo uno dei suoi preferiti personali. Dopo che il suo insegnante le ha fatto notare che era anche il compleanno di Dip, Nehru in cambio ha rimosso una ghirlanda e l'ha messa su Dip. Dip dice a Wheeler che non ricordava il giorno del suo matrimonio all'età di 17 anni e che tutti i ricordi di quel matrimonio erano "sepolti". Ricorda di essere stata segretamente dipinta dal famoso artista MF Husain . Un altro ricordo è stato quello di dormire nella vecchia camera da letto di Jinnah nella casa di Aurangzeb Road dove viveva prima di lasciare l'India. Più tardi, a Berlino, vengono raccontate diverse storie tra cui quella di aver visto per la prima volta la neve cadere e di essere in città quando John F. Kennedy visitò. Durante la loro vita a Washington, Wheeler e Dip hanno raccontato una partita a cena in cui Dip ha spruzzato del ketchup sulla testa di Charles dopo che lui aveva detto che era la migliore a pulire il gabinetto.

Recensioni

ha citato i pensieri di Dip secondo cui sentiva "che qui (nel Sussex), con Charles, avevo riconquistato il paradiso che avevo perso a Sargodha".

Premi e nomination

2021 .

Riferimenti

Ulteriori letture